Royal Danish Playhouse

Royal Danish Playhouse

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 27 Maggio 2019

Il Royal Danish Playhouse è un edificio molto affascinante, che si affaccia direttamente sull’acqua quasi come se si confondesse e diventasse l’una lo specchio dell’altra. Nasce come edificio teatrale strategicamente posto davanti al porto, nel centro della città nel quartiere di Frederiksstaden.

Una volta teatro drammatico, oggi sede di numerosi spettacoli che danno vita a rappresentazioni di vario genere e natura – come il balletto e l’orchestra per essere in linea con le richieste di ogni interessato o curioso. Il progetto di architettura è stato fatto dallo studio danese Lundgaard & Tranberg che grazie al suo disegno innovativo ha ricevuto il premio europeo RIBA nel 2008.

La sua linea è molto elegante, costituita da mattoni di colore marrone scuro ideato appositamente in tal modo per rendere la struttura sottile. Al suo esterno un gioco di forme geometriche interessanti, con vetri e uffici che terminano con un cubo molto scuro che rende il tutto differente dai soliti edifici.

Al suo interno un ristorante e una caffetteria, che si affacciano direttamente sull’acqua e creano una suggestiva immagine mentre si mangia qualcosa di buono o si beve semplicemente un caffè.

Perché andare: non solo teatro

Il Royal Danish Playhouse è presente a Copenaghen dal 1748, designato solo come Teatro del Re e non permesso al pubblico. Rivisitato e riprogettato per circa tre volte al fine di effettuare un ampliamento degli spazi e renderlo ancora più bello.

Poter visitare questo teatro, non significa solo avere la possibilità di entrare in contatto con l’arte sotto ogni tipologia di forma ma anche vedere con i propri occhi la storia di Copenaghen in termini di teatro, balletto e concerti di musica classica.

Se una volta in tutto il teatro si esibivano e lavoravano poche persone, man mano si è arrivati alla consapevolezza della sua importanza sia in termini di esibizione e sia in termini di insegnamento con ciò che oggi diventa dramma – concerto – balletto – opera tutto nello stesso edificio e tutti sotto la stessa magistrale gestione.

Una parte molto importante da evidenziare che questa rappresenta una delle più antiche scuole di ballo, sin dal 1771. Con l’andare avanti del tempo si è aggiunta anche la scuola di recitazione nonché di musica – così da rendere completo ogni allievo che sogna una carriera di prestigio.

Per assaporare ogni angolo di questo edificio particolare, non bisogna essere per forza di cose un amante del genere o un intenditore – perché anche da semplice turista si può godere del grande impatto sia a livello stilistico e sia a livello teatrale.

Negli ultimi dieci anni questo teatro si è trasformato, ampliandosi pur rimanendo fedele ai suoi 250 anni di storia con l’inaugurazione nel 2005 dell’Opera House di Copenaghen.

Cosa comprende oggi? L’Old Stage, laboratori di scenotecnica, scuola di teatro, danza e musica nonché l’area preposta per tutti gli spettacoli che vengono organizzati in maniera continuativa e che ospitano persone che arrivano da ogni parte del mondo.

Calendario degli eventi

Sul sito ufficiale del teatro è possibile vedere il programma degli eventi, acquistare i biglietti ma anche prenotare i tour guidati per scoprire il teatro stesso.

Playhouse Café e Ofelia Restaurant

Non solo musica e ballo, perché al suo interno si è pensato anche ad un’affascinante spazio dove mangiare oppure bere un caffè caldo in compagnia di una splendida vista.

Parliamo del Café and Restaurant Ofelia, situato nel Foyer dello stabilimento con la sua faccia rivolta al porto di Copenaghen. Qui il cibo è tradizionale, con ortaggi e frutta che si trovano nei giardini e nei campi con tutte materie prime stagionali e senza alcun conservante: parola d’ordine eleganza, bontà e salute.

Qualsiasi sia la tipologia di menù scelto si può decidere se farselo servire direttamente in terrazza, oppure all’interno in compagnia di tante persone che sono li per gli spettacoli o per un break dal lavoro.

Ma cosa mangiare? Chef tra i più stimati propongono materie prime di alta qualità con un occhio attento agli animali e alla natura stessa – prediligendo cibi buoni ma sempre sani e con impiattamenti stellari, perché anche l’occhio vuole la sua parte prima del sapore che si sprigiona all’assaggio.

Dal salmone affumicato, sino al gelato fatto in casa e ruota di formaggi danesi da non perdere assolutamente. Si aggiunge a tutto questo anche il pane – rigorosamente fatto in casa di segale – grano sempre fresco e croccante.

Informazioni pratiche

Dove si trova e come arrivare

La Royal Play House si trova a Sankt Annæ Plads 36

Si può arrivare direttamente a piedi attraverso Nyhavn svoltando a sinistra alla fine del molo, per ammirare tutto ciò che circonda l’edificio – oppure in metro scendendo alla stazione Kongens Nytorv che dista pochi passi dal teatro.

Per chi arriva al porto, ci sono numerose navette della linea 993 che lascia direttamente a Nyhav e Holme – davanti al Teatro. Da evidenziare che si può arrivare anche con la propria auto, lasciandola al parcheggio a pagamento a Kvæsthusmolen. (entrata alla fine di Sankt Annæ Plads).

Orari

Gli orari del teatro si distinguono anche in base agli spettacoli o alla scuola, che ne osserva di differenti.

In linea generale l’apertura dell’ufficio informazioni è dal lunedì al venerdì dalle 9.30 sino alle 16.00. Sabato, domenica e festivi chiuso.

Il Playhouse Café e Ofelia Restaurant è aperto durante il brunch del sabato e della domenica dalle 11 sino alle 14 mentre per pranzo e cena si osservano i seguenti orari:

  • Pranzo dal martedì al venerdì dalle 11 sino alle 16 mentre sabato e domenica dalle ore 13 sino alle 16
  • Cena dal martedì al sabato dalle 17 sino alle 20

Prezzi dei biglietti

I prezzi dei biglietti variano a seconda dello spettacolo che si desidera vedere.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze


 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *