Dove dormire a Copenaghen

Dove dormire a Copenaghen: le zone migliori in cui alloggiare

2 commenti / di Carlo Galici / aggiornato: 5 Giugno 2019

Com’è strutturata la città e qual è il suo centro

Copenaghen è la città più popolosa della Danimarca, con oltre 613 mila abitanti nel Comune e quasi 1 milione e 309 mila abitanti nell’area urbana.

Il territorio della capitale è diviso in due Comuni: la parte più grande e centrale è costituita dal Comune di Copenaghen, la seconda è il Comune di Frederiksberg, entrambi compresi nella regione di Hovedstaden.

Copenaghen è ripartita, poi, in diversi quartieri: Vesterbro, Nørrebro, Østerbro, Christianshavn e Indre By, che corrisponde al centro. 

Dormire a Indre By

Dove dormire in centro a Copenaghen
Dove dormire in centro a Copenaghen: la zona di Nyhavn

Indre By è il quartiere centrale, detto anche Centro di Copenaghen o K o Città ed è uno dei 15 distretti amministrativi del Comune di Copenaghen. 

Indre By è il quartiere storico che corrisponde alla capitale antica, ricco di fascino, alla moda ed elegante.

Infatti, rappresenta il luogo ideale da avere come base per l’alloggio, perché è perfetto per lo shopping ed è ottimamente servito con bar, caffè e ristoranti. Inoltre, non è molto vasto ed è visitabile a piedi senza problemi.

Attrazioni in zona

Se avete la fortuna di alloggiare a Indre By significa che avete a disposizione numerose attrazioni da visitare:

  • il pittoresco quartiere di Nyhavn;
  • pochi passi dalla Statua della Sirenetta;
  • giardini di Tivoli, lo storico parco giochi aperto dal 1843;
  • il giardino botanico, che ospita la più grande collezione di piante di tutto il Paese;
  • la via dello shopping, cioè la strada pedonale fra le più lunghe d’Europa la Strøget;
  • il parlamento danese;
  • il palazzo di Amalienborg;
  • il Centro di design Danese, cioè una mostra permanente sul famoso design scandinavo;
  • la sede dell’Università di Copenaghen.

Si tratta della zona turistica per eccellenza, con tutte le principali attrazioni da vedere.

Fermate della metro

La fermata più centrale è quella di Kongens Nytorv, servita da entrambe le linee M1 e M2.

Dove mangiare in zona

Indre By è anche la meta favorita per gli appassionati della buona tavola.

Nel quartiere, infatti, si trovano i migliori ristoranti della capitale, tra cui tipici e stellati, più modesti ed esclusivi, oltre al magnifico mercato del fresco.

Indre By sembra proprio il quartiere dal quale risulta difficile allontanarsi e la ricca offerta di sapori, esperienze ed attrazioni ne fa una meta imperdibile per tutti. 

5 hotel consigliati

  • Best Western Plus City Hotel, 4*: situato a due passi da Nyhavn e dai suoi ristoranti, è una delle soluzioni migliori per rapporto posizione/prezzo che si trovano in pieno centro;
  • Hotel SP34, 4*: situato nelle vicinanze dell’Orstedparken, si trova in zona università;
  • Scandic Palace Hotel, 4*: si trova in piazza del Municipio, non distante dai giardini di Tivoli;
  • Phoenix Copenaghen, 4*: si trova a due passi dal palazzo di Amalienborg;
  • Ibsens Hotel, 3*: l’hotel si trova nelle immediate vicinanze della stazione metro Norreport e non lontano dal giardino botanico.

Dormire a Nørrebro

Nørrebro è il quartiere nord e si caratterizza per essere multietnico, vivace e mai uguale. Consigliato per coloro che possiedono uno spirito facilmente adattabile ed amano esplorare le novità è, infatti, popolato da visitatori alla moda. 

Attrazioni in zona

A Nørrebro si trova l’importante galleria Airplay, la prima a cielo aperto che espone opere soprattutto di arte digitale.

Poi troverete la LiteraturHaus, il primo locale in cui assistere a letture di scrittori, discussioni letterarie ed eventi dedicati alla settima arte. Non si può, infine, non visitare il Museo della Barbie, previa prenotazione.

Fermate della metro 

La principale fermata di questo quartiere è l’omonima Nørrebro, che lascia in posizione centrale.

Mangiare in zona

L’offerta gastronomica è eterogena come i suoi abitanti. Trovano spazio, infatti, ristoranti stellati, pub, birrifici e cucina etnica. Quindi ogni esigenza sembra poter essere soddisfatta.

Hotel consigliati in zona

Dormire a Vesterbro

Dove dormire a Vestebro
Dove dormire a Vestebro: il ponte Bryggebroen

Vesterbro è il quartiere ovest ed è quello che più di tutti è stato oggetto di importanti cambiamenti a livello paesaggistico ed edilizio.

Sorto come dimora per gli operai e le loro famiglie, via via è divenuto il quartiere preferito dagli studenti universitari. Il quartiere non spicca per originalità e storia ma è diventato particolarmente accogliente e semplice da vivere.

Attrazioni in zona

A Vesterbro è possibile visitare il Museo di Copenaghen, il Centro Visitatori della Birreria Carlsberg, sito nella sede della prima birreria e il quartiere dell’ex macello, il Meatpacking District, oggi importante centro culturale, denso di attività, tra cui gallerie, bar e ristoranti.

A Vesterbro si trova anche il quartiere a luci rosse, per nulla sede di degrado e trascuratezza come un passato dal quale si è totalmente riscattato.

Fermate della metro

Vicino a Vesterbro si ferma unicamente la linea M1 e i collegamenti seguenti sono ben ramificati e distinti in treni e autobus a partire dalla stazione centrale di Copenaghen.

Mangiare in zona

Vesterbro è un quartiere in transizione che sta diventando una meta anche per le famiglie e si sta specializzando anche nell’offerta gastronomica.

Oltre ai sexy shop e ai locali di lap dance, infatti, è possibile incontrare bar e ristoranti di tendenza, d’ispirazione artigianale, specializzati in cucina di mare e, infine, parchi ideali per barbecue e picnic all’aperto.

Hotel consigliati in zona

Dormire a Østerbro

Dove dormire a Copenaghen, Osterbro
Dove dormire a Copenaghen, Osterbro: nelle vicinanze di questo quartiere troverete la Statua della Sirenetta

Østerbro è il quartiere più tranquillo e borghese, è situato a nord del centro ed è prevalentemente residenziale.

Tra i lati positivi troviamo proprio il fatto di essere il quartiere meno turistico, ideale per coloro che desiderano una vacanza dal sapore autentico e per ammirare la vita locale.

Il quartiere è ricco di spazi verdi, il che lo rende particolarmente adatto alle famiglie con bambini che desiderano allontanarsi dal caos turistico. Inoltre, è una zona ben servita da ristoranti, caffetterie e, soprattutto, negozi chic e boutique.

Attrazioni in zona

Fra le attrazioni spicca il parco pubblico più grande del PaeseFælledparken, che ospita la celebre statua della Sirenetta e il Centro di Arte Contemporanea, uno dei più antichi di Danimarca, perfetto per gli appassionati di arte e architettura. 

Fermate della metro

Il quartiere a nord del centro è ben collegato e raggiungibile a piedi dalle vicinissime fermate centrali della linea M1 e M2, tra cui Kongens Nytorv.

Dove mangiare in zona

Il quartiere è tra le zone più costose della città, ma riserva pulizia, ordine e sicurezza, sia per i residenti che per i visitatori. Qui troverete l’unico ristorante della Danimarca che ha guadagnato ben 3 stelle Michelin, il Geranium, collocato all’interno del Parken Stadium.

Hotel consigliati in zona

Dormire a Christianshavn

Dove dormire a Copenaghen, Christianshavn
Dove dormire a Copenaghen, Christianshavn: case e barche lungo il Christianshavn canal

Il quartiere è la destinazione preferita dagli hipster e dagli amanti dell’atmosfera rilassata e piacevole, fatta di casette dipinte e canali pittoreschi.

Questo quartiere è anche sede della famosa comunità autonoma fondata nel 1971. 

Attrazioni in zona

Il quartiere di Christianshavn offre alcune attrazioni imperdibili, come:

  • la città autonoma di Christiania, che ancora oggi ospita oltre 800 residenti che si autogovernano dal 1989, con particolare riferimento all’utilizzo delle droghe leggere;
  • il Museo Navale Danese, che riporta alla memoria l’antica supremazia navale dei danesi;
  • il Teatro dell’Opera di Copenaghen;
  • a queste bisogna aggiungere un’attrazione per i più alternativi che è rappresentata dalla Pusher Street, famosa per il suo mercato dell’hashish.

Fermate della metro

La metro vi porta sull’isola e la fermata è proprio quella di Christianshavn.

Dove mangiare

Nel quartiere sono numerosi i locali alternativi, i caffè e le gallerie.

Dal punto di vista gastronomico, Christianshavn è molto eterogeneo ma con un denominatore comune dato dalla passione per i cibi naturali e poco artefatti, sinonimo di uno stile di vita che ha stretto un buon rapporto con l’ambiente e la natura. Oltre a ciò, non mancano ristoranti stellati e un’ampia offerta di street food. 

È possibile dormire a Christiania?

Christiana è il paradiso degli anticonformisti ed è caratterizzata per le abitazioni “fai da te” nel massimo rispetto delle bellezze naturali dei luoghi e dell’arte del riciclo. Non si può dormire nel cuore della città libera, a meno che non si sia ospiti dei residenti.

Hotel consigliati in zona

Dormire vicino all’aeroporto

L’aeroporto di Copenaghen si trova a circa 10 km dal centro della città.

All’interno del terminal 3 dell’aeroporto è presente un hotel,  il, Clarion Hotel Copenaghen Airport, perfetto se si ha un volo che arriva in tarda serata o si deve ripartire da Copenaghen la mattina presto.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4,33 out of 5)
Loading...
 
 
 

2 commenti su “Dove dormire a Copenaghen: le zone migliori in cui alloggiare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *