Acquario di Copenaghen

Acquario di Copenaghen

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 29 Maggio 2019

Informazioni rapide
10-17/10-21    |    4 ore    |    €23   |    Metro, fermata Kastrup

Den Blå Planet è il famosissimo acquario aperto in Danimarca, che conquista adulti e bambini per la sua particolarità e grande attenzione del regno animale.

Si trova nella splendida Copenaghen ed è la dimora di oltre 450 specie differenti di pesci con un totale che supera i 20 mila pesci e animali acquatici.

Una grande sorpresa considerando che in questo posto a dir poco magico si può fare la conoscenza dello squalo martello, del Lionfish e del drago di mare che di norma si trova in Tasmania.

Un vero e proprio orgoglio denominato anche “Pianeta Blu” che ha aperto le porte al pubblico quasi per gioco diventando uno dei più grandi e rinomati di tutta Europa.

Se si organizza un viaggio di piacere e turismo a Copenaghen, soprattutto con i bambini, questa è una tappa obbligatoria non solo per divertirsi ma anche per conoscere gli animali acquatici e ottenere una visione ampia del modo in cui vengono trattati e amati.

Ma cosa c’è da vedere in questo luogo immenso, che conta più di 700mila visitatori ogni anno?

Cosa vedere

Den Blå Planet compete senza dubbio con gli acquari di tutto il mondo, grazie alla sua architettura e unicità che rende questo luogo ideale per gli animali e di grande impatto per i visitatori.

Al suo interno ci sono 53 acquari – destinati ad aumentare – che vogliono raccontare la vita e la storia di tutte le specie marine che ci sono nel nostro ecosistema. I bambini insieme ai loro genitori, si potranno quindi spostare in varie zone alla scoperta di nuovi amici che vivono nelle loro case speciali.

Oltre 4 milioni di litri d’acqua che ospitano barracuda, murene, pesce martello, razze, squali e piccoli pesci tropicali dai colori intensi e particolari.

Da non perdere il tunnel di otto metri completamente trasparente che proietta ogni visitatore in fondo al mare e dentro l’acqua – regalando l’affascinante sensazione di poter nuotare insieme agli amici che popolano i mari.

Una delle aree è completamente dedicata ai laghi d’Africa per conoscere specie particolari che abitano il Lago Victoria, Malawi e Tanganyka accompagnando il tutto da una cornice composta da coccodrilli, tartarughe, uccelli color pistacchio e la tanto temuta anaconda.

Per i più piccoli è stato organizzato uno spazio direttamente al Blue Planet – dedicato proprio ai bambini – e una Puzzle Room attrezzata per i giochi e per riposarsi un attimo dal tour intenso.

Tra le cose da vedere e provare c’è anche l’organizzazione di un compleanno speciale, dedicato alle feste con un minimo di 10 bambini proprio all’interno dell’acquario.

Un’avventura unica nel suo genere, dove viene permesso ai più piccoli di interagire con gli squali, con i serpenti, ragni e dare da mangiare ai feroci animali della prateria, insieme allo staff che gestisce e spiega quali sono le abitudini di questi nuovi amici.

Tunnel Acquario di Copenaghen
Tunnel

Perché andare

Copenaghen riserva tantissime sorprese e portare i più piccoli – ma è consigliato anche agli adulti – in questo acquario fa parte di un bagaglio culturale che si porteranno nella mente per tutta la loro vita.

Non si parla di sola acqua e specie animali, ma anche di una struttura realizzata in soli due anni dallo studio Danese 3XN-.

La struttura vanta in totale 10mila ettari compresi i 5 mila che sono stati dedicati alle esposizioni, vasche, schermi giganti e sale per le varie attività: ogni luogo è a prova di animale, considerando loro come padroni di casa e i visitatori come ospiti.

Una struttura che non passa inosservata – tanto che in molti hanno notato che si intravede anche dall’aereo per la sua forma particolare – pensata come se fosse proprio all’interno dell’Oceano con lastre squamate sulla facciata e tengono conto tecnicamente della corrosione salina nel tempo.

Dove mangiare

L’acquario di Copenaghen ha pensato proprio a tutti, adibendo alcune aree proprio per la sosta cibo.

Tang è uno dei punti ristoro per grandi e piccini, con un menu molto ricco che accontenta ogni tipologia di palato – dai piatti tradizionali sino a qualcosa di innovativo da assaggiare per la prima volta.

Vicino c’è un’area pic nic dove ci si può fermare per fare merenda o gustare un pranzo portato direttamente da casa, soprattutto quando si hanno bambini piccoli che hanno esigenze particolari.

Sempre all’interno della struttura, si trova Ost – un ristorante con 200 posti al coperto e 100 vista mare. Per il menu lo chef stellato Claus Meyer ha pensato alla cucina tradizionale danese con deliziosi piatti a base di pesce.

Informazioni pratiche

Dove si trova e come arrivare

L’acquario si trova a Jacob Fortlingsvej n° 1 – Kastrup – Danimarca

Si trova a soli otto chilometri da Copenaghen – 5 minuti con l’auto se si arriva dall’aeroporto.

Per chi arriva in metro, la fermata è Kastrup a circa 600 metri dall’ingresso.

Prezzi dei biglietti

Per i possessori della Copenhagen Card l’ingresso è totalmente gratuito, mentre per tutti gli altri si parla di cica 170 Corone per gli adulti – 95 DKK per i bambini sotto i 12 anni (23 e 13 Euro circa, a seconda del cambio). I bambini sotto i tre anni entrano gratis.

Risparmia con la Copenaghen Card
Copenaghen Card

I biglietti per l’acquario di Copenaghen sono inclusi nella Copenaghen Card, che include anche i mezzi pubblici e il trasferimento dall’aeroporto.

Orari

Gli orari di apertura sono i seguenti:

  • Lunedì dalle 10 alle 21
  • Dal martedì al Domenica dalle 10 alle 17

Deposito bagagli

Per depositare bagagli o borse ingombranti ci sono dei box proprio all’ingresso della struttura, di forme e dimensioni differenti. Hanno un costo di 10 DKK ma non si possono affittare (nei giorni di pienone è difficile trovarne una a disposizione)

Una nota per chi ha bambini piccoli e desidera portarli in giro, consigliamo di pensare ad un passeggino “ombrello” così da spostarsi comodamente.

Altre cose imperdibili per chi va con bambini

Parco divertimenti Giardino di Tivoli
Giardino di Tivoli

Per chi ha dei bambini oltre l’acquario una visita quasi obbligatoria è anche quella allo Zoo di Copenaghen e al Giardino di Tivoli.

Lo Zoo di Copenaghen

Un parco grandissimo dove si possono trovare specie animali che arrivano da tutto il mondo, come rinoceronti – giraffe – orsi – elefanti – castori – tigri – cammelli – bradipi e qualsiasi altro venga alla mente.

Una particolarità è l’Artic Ring, con vasche di dimensioni enormi completamente in vetro trasparente che ospitano gli orsi polari e permette di conoscerli sia dall’interno che dall’esterno grazie ad un tunnel affascinante. Tantissimi i giochi interattivi per far divertire i più piccoli, nonché tantissime attrazioni divertenti a misura di bambino.

I Giardini di Tivoli

Non è solo un semplice giardino ma un vero e proprio parco divertimenti nel cuore di Copenaghen. Rispetta l’ambiente ed è attivo sin dal 1843, con le sue giostre – attrazioni – cultura e performance di ogni tipologia differente. Lasciarsi conquistare dalle montagne russe e da altre attrazioni è facilissimo!

Mappa:cosa vedere nelle vicinanze


[gmw_nearby_locations object="posts" nearby="object" post_types="page" units="kilometers" results_count="4"]  

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *